domenica 9 settembre 2007

V-day


Ieri a Bologna c'è stato il V-day indetto da Beppe Grillo.
Qui ci sono le proposte della legge d'iniziativa popolare.
C'era una marea di gente, quelle nelle foto non sono tutte le persone che erano al v-day, sono le persone che erano davanti a me in fila per firmare, infatti ho fatto fila dalle 16e55 alle18e45.
Direi che lo scopo della manifestazione è stato raggiunto, Grillo ha detto che alle 15 quando c'è stata l'apertura dei banchetti avevano già 200000 firme, ne servivano 60000, un segnale forte è stato dato...
Mi ha colpito moltissimo la partecipazione della gente, erano previste circa 15ooo persone invece ne sono arrivate 100000 secondo gli organizzatori, un terzo secondo la questura, comunque a vista d'occhio erano tantissimi.
Appena arrivato ho fatto un giro, il palco di Grillo era in piazza Maggiore, sotto palazzo D'Accursio, la gente riempiva praticamente tutta la piazza.
C'era uno banchetto per le firme sotto il portico dove c'è la Torinese, il banchetto era da un lato, la fila usciva abbondantemente dall'altro. I mi sono messo in coda in piazza Nettuno, i banchetti erano attaccati a palazzo Re Enzo, io ho iniziato la fila sui gradoni della Sala Borsa, e non c'era una sola fila, ma almeno 8 parallele, e all'inizio ordinate, poi la calca ha iniziato ad unirle ed allargarle.
Alle 17e20 la polizia, per l'afflusso di gente, ha chiuso la T, il tratto di via Indipendenza-via Ugo Bassi-Rizzoli che da sulla piazza. M'è capitato altre volte di vedere una cosa del genere, però ieri non ha vinto lo scudetto la Virtus, non ha vinto il mondiale l'Italia e non c'era nessun corteo sindacale..
Stamattina ho dato un'occhiata al resto del carlino, era una tristezza, dopo averne parlato quasi zero nelle scorse settimane oggi c'era un articolo a pagina 13, una pagina sola, e c'erano 2 pagine nel supplemento Bologna... Non ho parole..

4 commenti:

Francesca Da Sacco ha detto...

C'è da chiedersi: ma se viene tanta gente e se ne parla poco, cosa accadrebbe se se ne parlasse di più?

-logan- ha detto...

Inizieremo ad esser un paese civile?
A parte gli scherzi, si può esser d'accordo o contrari.. però giornali e televisioni fanno servizi su cazzate, bé su una cosa che comunque coinvolge tante persone non puoi far finta di niente...

Rosa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fede Zik ha detto...

non mi pare che se ne sia parlato poco. apprezzo i movimenti che partono dal basso, che coinvolgono il cittadino a una maggiore partecipazione politica (visto che nel nostro sistema democratico le azioni "politiche" del cittadino si riducono a: voto, sciopero, manifestazioni).
però non condivido l'antipolitica di grillo. è qualunquismo. non mi piace chi arringa le folle dicendo loro quello che vogliono sentirsi dire. e poi non mi sembra che neanche grillo sia uno stinco di santo...